Disturbi di personalità

La personalità può essere definita come un insieme di modalità costanti di pensiero,  risposte comportamentali ed emotive che strutturano l’unicità di una persona.

Potremmo considerarla il modo specifico con cui una persona rappresenta se stessa, il mondo e gli altri, si relaziona con la realtà circostante, semplificando il suo modo di vedere e vivere la propria esistenza.

Queste modalità però, per quanto possano essere costanti, non sono rigide, ma consentono all’individuo di rispondere in modo flessibile alle diverse situazioni, permettendo di adattarsi in modo efficace e di rispondere adeguatamente a seconda delle esperienze che si vivono.

I disturbi di personalità, invece, si caratterizzano per essere modalità rigide ed inflessibili al punto da compromettere notevolmente la propria vita ed il rapporto con gli altri.

Spesso chi soffre di disturbo di personalità ha evidenti difficoltà nel costruire e mantenere sani rapporti e viene facilmente evitato dagli altri.
Le sue relazioni sono frequentemente conflittuali e difficoltose, causa di costante disagio ed insoddisfazione, sia per sé sia per l’altro.

Chi soffre di un disturbo di personalità non è quasi mai consapevole delle sue distorte modalità di pensiero e dei suoi comportamenti disadattavi. Chiede aiuto più che altro per ulteriori disturbi che si affacciano frequentemente nella quotidianità quali ansia, depressione, condotte di abuso di alcol e droghe, problemi relazionali, forte stress lavorativo, oppure perché sollecitato da familiari ed amici.

Le principali caratteristiche dei disturbi di personalità sono la presenza e ricorrenza di pensieri distorti, reazioni emotive esagerate, eccessiva o ridotta regolazione degli impulsi, difficoltà interpersonali.

Queste caratteristiche possono dare origine a vari disturbi di personalità, categorizzati in 3 cluster.

Cluster A

Sono i disturbi di personalità contraddistinti da condotte strane o eccentriche:

  • Disturbo Paranoide di Personalità
  • Disturbo Schizoide di Personalità
  • Disturbo Schizotipico di Personalità

Cluster B

Sono i disturbi di personalità contraddistinti da condotte strane o eccentriche:

  • Disturbo Borderline di Personalità
  • Disturbo Narcisistico di Personalità
  • Disturbo Istrionico di Personalità
  • Disturbo Antisociale di Personalità

Cluster C

Sono i disturbi di personalità contraddistinti da condotte ansiose ed inibite

  • Disturbo Evitante di Personalità
  • Disturbo Dipendente di Personalità
  • Disturbo Ossessivo-compulsivo di Personalità

Terapia psicologica

Il trattamento dei disturbi di personalità è complesso e richiede un percorso terapeutico più lungo rispetto agli altri disturbi psicologici poiché i tratti, ovvero quelle specifiche modalità di percepire il mondo ed interagire con esso, si sviluppano nell’arco di molti anni.

Proprio per questa complessità la psicoterapia individuale rappresenta la strategia di cura migliore. Recenti studi hanno dimostrato che certe forme di psicoterapia, tra cui la psicoterapia cognitivo comportamentale, sono efficaci nel fornire un reale sostegno a chi soffre di tali disturbi.

Mediante la costruzione di una buona alleanza terapeutica, si aiuta il paziente ad acquisire consapevolezza delle sue modalità di pensiero rigide e distorte, del suo modo inappropriato di reagire agli eventi, delle forme disadattive con cui si rapporta agli altri.

Si lavora sulla capacità di identificare tutti i fattori che causano le sue reazioni e la sua sofferenza, per poi sviluppare nuove e funzionali modalità di regolazione emotiva.

Quando necessario e se condivisa dal paziente, è prevista anche la partecipazione della famiglia o di alcuni suoi membri per lavorare insieme su quei comportamenti familiari che, senza una vera intenzionalità, possono rinforzare le sue condotte problematiche.

L’obiettivo finale è promuovere modalità più adattive e flessibili di interpretazione degli eventi, di gestione delle emozioni e di interazione sociale che consentano di migliorare la qualità di vita ed il raggiungimento dei propri obiettivi esistenziali.

Vuoi fissare un appuntamento?