Articoli

Gestire il pensiero magico e superstizioso del DOC

Gestire il pensiero magico e superstizioso del DOC

Il pensiero magico può essere un tipo di ossessione tipica del DOC.
Esso può essere particolarmente angosciante da inficiare il benessere di una persona e richiedere un trattamento professionale mirato per favorirne la remissione sintomatologica.
Vi sono, però, alcuni accorgimenti che possono essere messi in atto per cercare di ridurne l’impatto nella vita quotidiana.
Scopriamoli insieme.

Il disturbo ossessivo da pensiero magico e superstizioso: sintomi, cause e cura

Il disturbo ossessivo da pensiero magico e superstizioso: sintomi, cause e cura

Il disturbo ossessivo compulsivo superstizioso o da pensiero magico è un tipo di DOC caratterizzato da pensieri intrusivi e comportamenti compulsivi alle quali la persona attribuisce connotazioni magiche e superstiziose.
Conosciamone i sintomi, le cause ed il trattamento.

Come sentirsi meno ansiosi

Come sentirsi meno ansiosi

Provare ansia è normale, tutte le persone la esperiscono per svariati motivi. Tuttavia c’è chi prova un’ansia più problematica, quell’ansia capace di determinare un disagio costante sino a compromettere la propria vita.
I consigli che seguono non hanno la pretesa di guarire un disturbo d’ansia, per il quale rimane l’indicazione di collaborare con un professionista, ma possono rappresentare dei suggerimenti utili a contrastare alcuni processi di mantenimento che ingigantiscono il problema.

Cosa sappiamo sul nostro cervello? Ecco alcune curiosità

Cosa sappiamo sul nostro cervello? Ecco alcune curiosità

Il cervello è l’organo più affascinante del nostro corpo.
Molte sue caratteristiche continuano a rimanere misteriose ed oggetto di studi. Intanto, le ricerche sino ad oggi condotte continuano ad offrirci avvincenti curiosità.
Conosciamone alcune.

Dissonanza cognitiva: cosa succede nel nostro cervello

Dissonanza cognitiva: cosa succede nel nostro cervello

Ricerche condotte con risonanza magnetica funzionale ed elettroencefalogramma hanno permesso di scoprire quali aree del cervello sono coinvolte nella dissonanza cognitiva, uno dei fenomeni più famosi ed affascinanti studiati nel campo della psicologia.
Scopriamo cosa accade nel cervello quando si prova questa condizione di disagio emotivo.

Aiutare una persona depressa

Aiutare una persona depressa

Non tutti presentano i medesimi sintomi depressivi e con la stessa intensità, tuttavia si può far caso a dei segnali rivelatori a partire dai quali cercare di approfondire la condizione psicologica di un proprio familiare o di un caro amico.
Anche, se spesso, è necessario l’intervento di una figura competente, tutti noi possiamo comunque contribuire ad offrire un valido sostegno, se fatto nel modo giusto.